ItinerariPercorsi d'autore con il vento tra i capelli

Sull’Adda con Leonardo da Vinci in spider d'epoca

adda

Durata: 2 a 3 giorni

Via via che si procede il solco del corso d’acqua tra le sponde si fa sempre più profondo. Iniziano le rapide, dove il fiume si presenta di una bellezza selvaggia. Ne resta sicuramente affascinato il visitatore ( e pensare che il centro di Milano e distante non più di 30 Km), come restò affascinato Leonardo da Vinci, il genio del rinascimento, il quale proprio qui studiò il flusso ed i vortici delle acque come risulta dai suoi disegni conservati in Inghilterra, alla Royal Library di Windsor.
Il tour vuole rievocare e ricalcare i passi della storia di Leonardo da Vinci lungo il fiume Adda.
L’itinerario prevede la partenza da Bergamo per poi arrivare a Sotto il Monte Giovanni XXIII terra nativa di Angelo Giuseppe Roncalli elevato al soglio pontificio nell’ottobre 1958, (Chiesa di San Giovanni Battista, Cappella di Maria Regina della Pace e l’abbazia di Sant’Egidio in Fontanella). Dopo questa breve tappa culturale raggiungiamo Crespi d’Adda, antico villaggio operaio di fine 800, città ideale del lavoro e patrimonio dell’Unesco.

VillaggioCrespidAddaIngresso
foto: Crespi d'Adda - villaggio Industriale

Il paesaggio che ospita Crespi d’Adda è davvero singolare: il villaggio è inserito in una sorta di culla, un bassopiano dalla forma triangolare che è delimitato da due fiumi confluenti e da un dislivello del terreno, una lunga costa che lo cinge da nord.
I due fiumi sono l’Adda e il Brembo, che formano una penisola chiamata “Isola Bergamasca”. Alla cui estremità si trova appunto il villaggio. All’interno da vistare la fabbrica, la villa-castello, le case operaie, e i luoghi appositamente creati per la classe operaia.

pontedadda
foto: Brivio




Si risale di nuovo sulla spider ed in pochi minuti si arriva a Trezzo d’Adda, rinomata città menzionata in molti testi della letteratura Italiana (A. Manzoni) e tappa del nostro primo giorno.
Da vistare il castello visconteo, la centrale Idroelettrica Alessandro Taccani e la frazione di Concesa (santuario della divina Maternità).
Pernottamento in Trezzo sull’Adda con possibilità di visitare il giorno successivo il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci (1 giorno) in Milano.
traghettodiimbersago
foto: Traghetto d'Imbersago

E’ tempo di ritornare sul nostro spider e proseguire verso le prossime affascinanti tappe del nostro percorso. Si passa da Porto d’Adda frazione di cornate d’Adda (centrale idroelettrica Angel Bertini) per arrivare al Ponte di San Michele a Paderno D’Adda, opera di ingegneria interamente costruito con bulloni ribattuti e che divide le province di Milano e Bergamo. Si può continuare ad ammirare dall’alto il percorso del fiume Adda e trascorrere qualche minuto circondati nel verde del Parco d’Adda.
Il tour riprende in direzione Imbersago dove ci si ferma ad osservare il traghetto, capolavoro di archeologia Industriale. Si tratta di un traghetto che per muoversi tra le due rive sfrutta il flusso dell’acqua. Celebre perché Leonardo da Vinci lo raffigurò in uno dei suoi disegni, da allora la tecnica e la forma del natante, pur rinnovato per l’usura del tempo non sono per niente cambiati.
Ci imbarchiamo con il nostro spider per Villa D’Adda per arrivare a Brivio (castello). Si procede in direzione Lago di Garlate passando dai paesi di Airuno e Olgiate prima di svoltare per Calolziocorte.
A questo punto, vi suggeriamo anche una breve visita nei quartieri a sud di Lecco, dove vistare il Museo Manzoniano ed il suo villaggio descritto ne “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni.
E’ purtroppo tempo di ritornare a Bergamo, passando da Brivio e Villa d’Adda, per poi lasciare definitivamente il fiume Adda e la sua storia, attraversando sotto il monte Giovanni XXIII.



Auto disponibili per questo itinerario 
Alfa Romeo Duetto Coda Tronca - rosso - 1973
VW Maggiolone Cabriolet - 1979 

Sede di riferimento 
Bergamo (BG)

Suggerimenti 
Cappuccini Resort  






  • All
  • Bergamo
  • Como
  • Firenze
  • LagodiGarda
  • Padova
  • Parma
  • Savona
  • Torino
  • Verona

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e mostrarti servizi in linea con le tue preferenze. Disabilitando i cookie alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare e alcune pagine non essere visualizzate correttamente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni Cookies visualizza l'informativa completa. Cookies Policy.

Accetto i Cookies