ItinerariPercorsi d'autore con il vento tra i capelli

lago di como

Durata: 1 giorno

Prima tappa del nostro viaggio partendo dalla nostra sede di Carmignano di Brenta è Vicenza.

01vicenza02

Foto: Vicenza

Qui possiamo ammirare le ville palladiane; celeberrima ed inconfondibile per le sue particolarità è senza dubbio la Villa Almerico Capra detta la Rotonda, ma ricordiamo anche Villa Trissino e Villa Valmarana "Ai Nani", situata alle pendici di Monte Berico.

02almericocapra02

Foto: Villa Almerico Capra - "Rotonda"

Suggeriamo una piccola sosta nel grazioso centro abitato a Torri di Quartesolo dove possiamo ammirare: la Chiesa Parrocchiale, di antica fondazione, che conserva opere di maestranze locali; Villino Porto-Rigon, di epoca cinquecentesca ma più volte ricostruito nei secoli seguenti; Villa da Porto, edificata nel XVI secolo, è completamente affrescata.

Ci dirigiamo verso Abano Terme, situato ai piedi dei Colli Euganei, primo parco regionale del Veneto. 

Il parco regionale dei Colli Euganei copre territori di genesi vulcanica ed è conosciuto anche per la sua localizzazione come zona termale. Abano Terme è il principale centro delle Terme Euganee.

04colli euganei02

Foto: Colli Euganei

A Padova, oltre a mangiare bene si beve anche bene; consigliamo un aperitivo a base di Spritz, che proprio qui fu inventato. Padova è, prima di tutto, uno scrigno di tesori artistici: non a caso è conosciuta come la "Città dell'Affresco", grazie alla generosa presenza di cicli pittoreschi nelle chiese e degli edifici cittadini, come la celebre Cappella degli Scrovegni di Giotto.

05padova02

Foto: Padova

Proseguiamo il nostro tour in auto d’epoca fino ad arrivare a Scorzè attraverso la Strada Regionale Castellana. Anche qui troviamo alcune ville venete; Villa Soranzo Conestabile, Villa Dolfin - De Ferrari, Villa Orsini, Villa Barbiero e Villa Tombacco.

06scorzevilla02

Foto: Scorzè - Villa Soranzo

Il viaggio continua verso Castelfranco Veneto che oltre a città murata, è anche simbolo di un grande artista dell'epoca. Si parla infatti del pittore Giorgione che nasce a Castelfranco e sviluppa la propria carriera proprio qui.

07.castelfranco.veneto02

Foto: Castelfranco Veneto

 

Entrando attraverso via S. Pio X, che sfocia sul fianco sinistro di Piazza Giorgione, e lasciando l'auto, potrete passeggiare lungo il porticato, ammirando così l'imponente fortezza.

08castelfrancoGiorgione02

Foto: Statua Giorgione

Ripresa la vostra spider, potrete mettervi in viaggio verso Cittadella, città murata nata nel XIII secolo. La cinta muraria di Cittadella è uno dei pochi esempi di sistema difensivo con camminamento di ronda ancora percorribile, perfettamente conservata nel tempo e giunta ai giorni nostri ancora integra. E’ quindi uno dei sistemi difensivi più belli in Europa.

09cittadella02

Foto: Cittadella 

L’avventura termina sulla strada di ritorno nella sede di Carmignano di Brenta


 

 

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e mostrarti servizi in linea con le tue preferenze. Disabilitando i cookie alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare e alcune pagine non essere visualizzate correttamente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni Cookies visualizza l'informativa completa. Cookies Policy.

Accetto i Cookies